Benvenuto su Sistema 54 Plus S.r.l. Login | Registrati

ASSISTENZA  0828673226

Lunedì - Sabato: 09.00 - 19.00

Sistema 54 Plus S.r.l.

WASP Top DLP

Il nuovo approccio alla stampa DLP L’innovazione di WASP consiste nell’aver introdotto un sistema in grado di rendere sicuro il distacco del pezzo

000001355

E’ NATA WASP TOP DLP
Wasp porta il Dlp al Top

L’economicità e la pulizia della proiezione dall’alto

unite alla precisione della proiezione dal basso


La stampa DLP sfrutta un videoproiettore che emette luce UV. Questa luce, opportunamente controllata, va a polimerizzare una resina fotosensibile che da liquida diventa solida.
La sovrapposizione degli strati produce un oggetto in 3 dimensioni estremamente dettagliato. Queste caratteristiche rendono la macchina ideale per lavori di alta precisione, come nel settore della micromeccanica o dell’oreficeria
L’innovazione di WASP consiste nell’aver introdotto un sistema in grado di rendere sicuro il distacco del pezzo dal piano di proiezione, semplificando il processo.

Come funziona il Dlp

Un videoproiettore ad alta definizione realizza un’immagine di 10 cm e raggiunge una precisione di 0,08 mm. L’immagine può essere proiettata dall’alto e dal basso: proiettandola da sopra su un piano che lentamente si abbassa, si ottiene una stampante 3D economica.

Perché allora i produttori di stampanti si sono sempre orientati a proiettare dal basso?  Per via della capillarità, fa sapere Wasp in una nota, ossia dallinsieme di fenomeni dovuti alle interazioni fra le molecole di un liquido e un solido.

Il comportamento dei fluidi su di un pezzo con forme complesse genera quindi  errori nella realizzazione della stampa con proiezione dall’alto. Per approcci hobbistici l’errore è accettabile, non nel caso professionale. Per questa la ragione  tutti i produttori di apparati professionali si sono concentrati sulla proiezione dal basso: si proietta l’immagine sul fondo di un contenitore trasparente; dopo averlo reso antiaderente, si appoggia un piano di stampa al fondo e si solleva il piano, vedendo crescere il pezzo.

Per farlo occorre una superficie anti-adesiva, che è il fondo del contenitore della resina, in genere uno strato di silicone trasparente, che genera a propria volt il problema dell’adesione del pezzo allo strato, per via dell’effetto ventosa: con l’usura il fondo si attacca al pezzo.

Pertanto per Wasp la tecnologia Dlp dal basso ha un’alta percentuale di fallimento dovuta al fatto che i pezzi restano attaccati al piano di proiezione e non al piano di stampa. Per stampanti di bassa qualità le percentuali di fallimento possono raggiungere il 50 % delle prove.

Cosa ha fatto Wasp

Tre anni fa Wasp provò a utilizzare una pellicola in teflon al posto del silicone, ma con l’utilizzo la pellicola faceva grinze, si strappava e il liquido fuoriusciva con danni alla stampante.

Qualche mese fa, invece, ha usato l’immagine di una pellicola immersa in un liquido dall’alto solo nel suo lato esterno. Cosa che ha consentito di unire i vantaggi della proiezione dall’alto a quelli di precisione della proiezione dal basso.

E dopo aver risolto i problemi di distacco del pezzo dal piano di stampa e di pulizia della vaschetta, a Massa Lombarda hanno dotato la nuova stampante anche di un sistema per filtrare i vapori che si sprigionano dalle resine.

Area di stampa cilindrica: Ø 88 mm – h 120 mm
Risoluzione xy: 85 micron
Altezza layer: 25-100 micron
Dimensioni: 43x22x88 cm
Peso macchina: 20kg
Tecnologia di distacco del pezzo passiva mediante pellicola antiaderente.
Telaio e copertura: Alluminio anodizzato e pmma
Movimenti: pattini ad alto scorrimento su profili in alluminio anodizzato.
Proiettore full HD: 3000 lumen.
Motori: Stepper Nema 17, 1 / 16 micro stepping.

Velocità MAX 60mm/h (variabile in base al materiale di stampa)

SOFTWARE
Sistemi operativi: WIndows XP-7-8, Mac OSX, Linux
Software slicing: Cura – SLic3r

Firmware: Marlin
Tipo di file: .stl, .obj, .gcode,

INTERFACCIA
Da PC con USB e HDMI.

REQUISITI HARDWARE
HDMI output
USB output

ALIMENTAZIONE
Input: 240V 50-60 Hz
Potenza assorbita: 320W Stampa

TEMPERATURA
Ambiente d’utilizzo 15/30c°
Magazzino 0/30c°