Benvenuto su Sistema 54 Plus S.r.l. Login | Registrati

ASSISTENZA  0828673226

Lunedì - Sabato: 09.00 - 19.00

Sistema 54 Plus S.r.l.

GoPro Hero 5: la recensione più completa sul web

GoPro Hero 5: tutta la potenza dell’immagine, nella nuova action cam presentata da GoPro. A due anni dalla presentazione della Hero 4, GoPro torna ad aggiornare la propria linea di fotocamere. E non è un caso se iniziamo questa recensione ricordando la presentazione della precedente versione. Con Hero 5, infatti, assistiamo alla “fusione” fra Hero 4 Silver e Black. Prima di entrare nei dettagli, però, procediamo con ordine.

Le novità della GoPro Hero 5

Dichiariamolo sin da subito, le novità di GoPro Hero 5 sono numerose e non di poco conto. Tuttavia, iniziamo la recensione spiegando cosa non cambia nella nuova action cam di GoPro. A restare invariato è sicuramente il comparto fotografico della Hero 5. La nuovissima camera, infatti, condivide con Hero 4 il sensore. Questo significa che la qualità della Hero 5 è la stessa di Hero 4? Assolutamente no. Oltre alle numerose novità che GoPro ha introdotto nella nuova fotocamera, e di cui parleremo a breve, anche la qualità fotografica è migliorata. Grazie alla stabilizzazione digitale dei video, all’introduzione del formato RAW e del VDR, le immagini che restituirà la Hero 5 saranno nettamente migliori rispettoa Hero 4. Ma di tutto ciò, parleremo in seguito.

Il nuovo case di Hero 5

Le novità della Hero 5, come detto precedente, sono comunque succulente. La prima, quella che immediatamente balza all’occhio, riguarda il nuovo case esterno. La Hero 5, infatti, è finalmente impermeabile. Precedentemente la GoPro era impermeabile solo attraverso un frame esterno. Da questa versione, invece, la GoPro è già impermeabile fino a 10 metri. E se 10 metri di profondità sono pochi, a breve sarà disponibile un ulteriore frame, che consentirà di raggiungere fino a 60 metri di profondità. Lo scotto da pagare per questa novità, però, è la necessità di un ulteriore frame, qualora volessimo agganciare la nostra Hero 5 su uno dei numerosi accessori disponibili.

La qualità della costruzione di Hero 5, tuttavia, si apprezza anche dai materiali. Il nuovo esterno gommato, oltre ad aumentarne la resistenza agli urti, migliora anche la presa. Sempre restando sull’esterno della action camera, scompare il tasto Mode prima presente sul frontale. Restano quindi due soli tasti: uno laterale, per l’accensione e spegnimento del device, e uno superiore, per scattare e avviare le registrazioni. La camera ha poi due sportellini: uno nasconde la porta usb, già di tipo C, e l’HDMI. L’altro sportellino, invece, nasconde il vano batteria e lo slot per la scheda di memoria. In questa versione, infatti, per garantire l’impermeabilità è stato necessario spostare lo slot in un luogo riparato.

Il diplay touchscreen di Hero 5

L’altra grande novità della Hero 5 è rappresentato dal display touchscreen. In questa versione, infatti, GoPro ha finalmente deciso di dotare la propria action di un display dov’è possibile vedere le registrazioni in diretta, oppure gli scatti eseguiti. Tutti gli utilizzatori di GoPro sanno che questo era uno dei tasti dolenti della Hero. Con questa versione, che raccoglie l’eredità della Silver, la GoPro ha finalmente un ottimo display. Con esso, infatti, non sarà difficile apprezzare le proprie immagini, anche in condizioni di luce intensa. Ovviamente, la comparsa del display fa perdere di utilità al display frontale. Non è difficile immaginare che più avanti questo possa scomparire, magari a favore di un più utile illuminatore frontale.

Con il display, largo poi a un’altra gustosa novità: il touchscreen. La Hero 5 è finalmente comandabile con un dito. Ben reattivo e comodo, il touchscreen amplifica le potenziali di questa fotocamera. Grazie a una profonda rivisitazione del software, ora è possibile comandare ogni aspetto della Hero 5 con l’indice. Le potenzialità di comando, poi, sono ulteriormente amplificate dalla possibilità di controllo tramite i comandi vocali. La GoPro Hero 5 può essere comandata a in ben sette lingue, fra cui l’italiano. Con semplici comandi è possibile avviare registrazioni, arrestarle oppure spegnerla. Una features che si rivela estremamente comoda quando il device non è a portata di mano.

Resa fotografica di GoPro Hero 5

Come abbiamo già detto in apertura, il sensore fotografico della GoPro Hero 5 è lo stesso della precedente versione. Tuttavia, la qualità fotografica aumenta notevolmente. In primis grazie al nuovo processore, più potente rispetto al passato. La qualità delle immagini, tuttavia, migliora anche grazie ad altre novità.

Per quanto riguarda il video, con Hero 5 abbiamo a disposizione una stabilizzazione digitale davvero efficace. Sostanzialmente la camera gira il video in 4k, ma ne taglia una porzione leggermente più piccola. In questo modo, pur preservando l’alta qualità delle immagini, vengono eliminate tutte le fastidiose micro-vibrazioni. Il comparto fotografico, invece, migliora grazie alla possibilità di scattare in formato RAW, lo stesso formato delle reflex. Questo particolare formato consente di salvare molte più informazioni della scena ritratta, che potranno essere successivamente settate in post produzione per ottenere il meglio da ogni immagine. La seconda opzione è il VDR. Si tratta del classico HDR, cioè high dynamic range. Con questa modalità sarà possibile scattare splendide fotografie anche in condizioni di luce particolarmente disagevoli. Il VDR, come l’ha rinominato GoPro, scatta più fotografie di una stessa scena, prendendo da ciascuna le migliori condizioni.

Batteria, microfoni e gps: tutte le altre novità di Hero 5

Ve l’abbiamo detto, al netto del sensore, la Hero 5 ha tante novità. La durata della batteria della GoPro, ad esempio, migliora ulteriormente. Non tanto per via di un accumulatore con capacità maggiore, che resta da 1220 mAh, quanto per il suo cervello. Il nuovo processore della Hero 5 è più parco nei consumi e ciò regala all’action cam un’autonomia maggiore.

Nuova anche la lente piatta, posta dinanzi all’obiettivo. La nuova lente di Hero 5 adesso può essere rimossa con un movimento rotatorio. Se da un lato questo farà perdere di efficacia tutte le vecchie lenti, fa in modo che la camera sia impermeabile e aprirà a un altro mercato di lenti con filtri particolari.

Migliorato anche il comparto audio. Adesso, la Hero 5 può registrare l’audio da ben tre microfoni: due posti ai lati e uno superiormente. Inoltre, dal software della GoPro è possibile settare al meglio la registrazione dei suoni.

Infine, grazie al modulo GPS integrato adesso è possibile salvare le coordinate dove viene registrato il video o la fotografia.

Insomma, tante novità e tante migliorie che rendono questa action cam quanto mai appetibile. Vale la pena acquistare Hero 5? Secondo noi decisamente sì. Fateci sapere voi cosa ne pensate.